ZIPA

 

 

 

Giovedì 10 ottobre 2013 si è tenuto, presso la sala conferenze “A. Bocchini” del Centro Direzionale ZIPA di Jesi, il primo incontro tra i ricercatori dell’Università degli Studi Roma Tre e Centro Nazionale delle Ricerche e le aziende marchigiane interessate al programma di trasferimento tecnologico GENESI finanziato nell’ambito del programma ministeriale RIDITT.

I temi affrontati in questa prima giornata di lavoro hanno riguardato l’automazione industriale, l’ottimizzazione dei processi di produzione e la presentazione di alcuni casi di studio in cui l’implementazione di soluzioni robotiche hanno generato fattori di successo per la aziende interessate.

Gli esperti invitati (Prof. Confessore ed Dott. Simoncelli del CNR ed il Prof. Pacciarelli dell’Università degli Studi Roma Tre) hanno coinvolto la platea degli imprenditori presenti in un interessantissimo confronto con l’obiettivo di favorire, in questo prima fase, la conoscenza reciproca ma con l’impegno di proseguire l’approfondimento dei temi di specifico interesse direttamente in azienda.

Le prossime fasi di lavoro del progetto prevedono infatti un’attività di audit aziendale finalizzata ad avviare lo studio e l’analisi delle specifiche esigenze.

Presenti all’incontro: Meccanotecnica Centro (Fabriano), Ariston Thermo Group (Genga), AEA srl (Angeli di Rosora), Cavallari srl (Ostra), Gruppo Ragaini (Loreto), Meccanica Generale (San Paolo di Jesi), Togni spa (Serra San Quirico).

 

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Il consorzio ZIPA

Il Consorzio Zone Imprenditoriali Provincia di Ancona (ZIPA) accompagna e sostiene lo sviluppo economico del territorio della Provincia di Ancona fin da quando venne costituito nel 1950. Il Consorzio ZIPA, ente pubblico economico a base territoriale, promuove le attività imprenditoriali nei settori dell’industria, dell’artigianato del commercio e dei servizi del territorio della Provincia di Ancona.

La missione del Consorzio è quella di creare le condizioni ideali di contorno per l’insediamento nelle proprie aree, in un contesto altamente qualificato dal punto di vista ambientale, di aziende davvero competitive sul mercato globale; a questo obiettivo strategico sono dedicate ingenti risorse, energie e lavoro, utilizzando virtuosamente, per sé e per le aziende insediate, tutti gli strumenti operativi offerti dalle normative vigenti.

Grazie il finanziamento ottenuto dal Ministero dell’Economia al Progetto GENESI (GENerazione di Sviluppo Industriale) nell’ambito del programma ministeriale RIDITT (Rete Italiana per la Diffusione dell’Innovazione e il Trasferimento Tecnologico) il Consorzio ZIPA promuove la creazione di relazioni stabili tra il mondo della ricerca rappresentato da Università Roma Tre e dal CNR e le aziende con la finalità di diffondere iniziative di ricerca nel settore della robotica industriale.

Questa opportunità di collaborazione è offerta a tutte le aziende interessate e non solo a quelle insediate nelle aree ZIPA di Ancona, Jesi, Ostra e Corinaldo.

Tecnologie trattate e possibile oggetto di trasferimento

Il progetto ha come obiettivo lo studio di possibili applicazioni nei sistemi produttivi di una o più delle seguenti tecnologie robotiche:

-robot e sistemi integrati di produzione (macchine utensili, robot, automazione e sistemi, …)

-processi industriali high tech: metodi e strumenti

-microsistemi embedded

-prodotti high tech: nuovi materiali nano strutturati per il manifatturiero

-sistemi di sicurezza

-sistemi per movimentazioni in ambienti non strutturati (ambito portuale e zone di scambio intermodale)

-monitoraggio ambientale (terrestre e sottomarino; riciclaggio rifiuti)

-componenti high tech per le diverse applicazioni.

Il programma offre inoltre la possibilità di ricevere una consulenza effettuata dai ricercatori dell’Università Roma Tre e del CNR per studiare applicazioni tecnologiche per specifiche esigenze produttive.

Azioni di progetto

Il progetto si articola in una serie di azioni volte a favorire il trasferimento tecnologico integrandolo nell’ambiente di produzione dell’azienda:

-presentazione di applicazioni di tecnologia robotica presso importanti realtà produttive

-audit tecnologico (individuazione strategie di inserimento delle tecnologie selezionate)

-demo interattive dei prototipi per tecnologie meccaniche

-simulazioni per lo sviluppo di modello di simulazione a supporto delle imprese per la valutazione tecnica dell’impatto sul processo di produzione dell’innovazione tecnologica scelta

-attività di sostegno per reperimento fondi nella fase di messa in atto del trasferimento tecnologico (es.: DGR 426-427/2012)

Il Consorzio ZIPA organizzerà incontri mirati su specifici temi applicativi delle tecnologiche robotiche con le aziende interessate e gli Enti di Ricerca coinvolti nel progetto.

 

Contatti

Tutte le aziende interessate a diventare destinatarie del trasferimento tecnologico condotto nell’ambito del progetto GENESI sono invitate a rispondere alle domande del breve questionario che è possibile scaricare qui o compilare direttamente on-line accedendo al seguente indirizzo: http://www.surveymonkey.com/s/5L7WDL2. che consentirà di effettuare una mappatura degli interessi e delle esigenze e consentire una proposta personalizzata.  

Le informazioni fornite saranno utilizzate nel pieno rispetto della normativa sulla privacy e solo per lo svolgimento delle attività legate alla promozione del progetto GENESI.

Info e contatti:

Responsabile di Progetto per il Consorzio ZIPA:

Ing. Leonardo Leoni - Viale dell’Industria, - 60035 Jesi - 0731/21961 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Collaborazione organizzativa:

Dott.ssa Luisa Cherubini - Viale dell’Industria, - 60035 Jesi - 0731/21961 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

Cofinanziato da

Login